La nuova Via della Seta secondo il diplo